scopri prossimo < > < >

25 Giugno 2019 Trend Digital: gli spettatori digitali in Italia nel 2019

Sull’autobus, per strada, sul divano e perfino a tavola non ci si stacca un minuto dal proprio smartphone. I momenti di noia sono quelli che maggiormente ne scatenano un uso addirittura compulsivo: è innegabile infatti che estrarre dalla tasca il cellulare e aprire app casualmente, senza un reale bisogno, ormai sia un gesto spontaneo ed immediato. Sai quanto tempo nell’arco della giornata passi con il cellulare in mano?
Ogni anno a fine anno, viene condotta un’indagine sullo scenario globale e nazionale circa l’utilizzo di internet, del mobile, dei social e dell’ecommerce. Scopriamo insieme un po’ di dati relativi al 2018.

 

Rispetto all’analisi sul traffico web dell’anno precedente, si è registrato un forte incremento dell’utilizzo della rete, con oltre un milione di nuovi utenti al giorno a livello globale. Numeri incredibili pensando che sui 7.676 miliardi di persone, quelle che si connettono esclusivamente da smartphone sono 5.112 miliardi – con un aumento di oltre 100 milioni rispetto al 2018- e le attività su internet sono 4.388 miliardi – con una crescita del 9% rispetto all’anno scorso -.
I numeri sull’uso dei social network sono altrettanto sorprendenti: gli utenti social sono 3.48 miliardi, con una crescita di più di 288 milioni rispetto al precedente anno e, di questi, 3.26 miliardi di persone vi accedono esclusivamente tramite mobile.

 

Per quanto riguarda la nostra Nazione, invece, 9 persone su 10 accedono al web, per un totale di 55 milioni di persone, delle quali 35 sono iscritte ai principali social network a cui accedono esclusivamente tramite mobile ben 31 milioni di utenti. Nell’anno del trentesimo anniversario dalla nascita di internet sono numeri davvero importanti!
Ma quanto tempo passiamo davanti ad uno schermo senza rendercene conto? Sembra impossibile ma trascorriamo circa un quarto della giornata connessi; sì, ben 6 ore al giorno, tutti i giorni. A ricordacelo sono anche le ultime funzioni degli smartphone che, per “monitorarci” e tutelarci, hanno inserito il tempo di utilizzo.
Sono aumentate anche le attività di content streaming: il 92 % degli italiani guarda video online, il 43% riproduce contenuti TV su internet. La piattaforma più usata è Youtube con un bel 87%, seguito da Whatsapp con l’84% e da Facebook con l’81 %. Seguono poi Instagram, Messenger e Twitter. Il tempo speso sui social è di poco inferiore alle 2 ore al giorno.
In Italia il 61% delle donne e il 70 % degli uomini eseguono transazioni online, mentre l’86% totale ha cercato sulla rete un prodotto o un servizio da acquistare e il 75% l’ha effettivamente comprato. Quante volte ti è capitato di andare a provare in negozio un vestito o una scarpa, cercarlo sul web e prenderlo online?

 

Si tratta di numeri sempre in crescita, servizi che si moltiplicano, opportunità per le aziende di farsi conoscere ed imporsi sul mercato: essere significa esserci, anche online. Le aziende devono necessariamente conoscere gli utenti per comprenderne i comportamenti, le tendenze, i gusti e raggiungerli con la strategia più adeguata.